Mente, Cuore e Grembo

Ho appreso che serve il coraggio di molti ‘No’ per dire ‘Si’.
Che Donna è una sirena , ed anche albero , naviga gli abissi e affonda le radici.
Donna è MATER-ia , essa vivifica il creato , plasma , è tocco d’ amore, sentire d’ istinto.
Donna ha due centri energetici vibranti di cura, il suo cuore e il suo utero.
Figlio della Mater è tutto ciò che, da un idea di essenza ,diventa Presenza, istanza creativa che dall’ Etere si fa Forma.

Ci sono molti modi in cui una Donna può decidere di annientare la sua Natura , uno di questi è scegliere una via di sterilità creativa, scegliere di non scegliere , di non Mater-ializzare il frutto del suo grembo. Si possono persino avere figli in questo stato di sterilità, oppure no, non è questione di biologia ma Creazione.
Ogni volta che si annienta, o anche solo si dimentica la mater-ia a favore del pensiero si crea disequilibrio.
Il frutto della sola mente è acerbo , marcio o velenoso se non passa dalla costruzione del reale e, soprattutto, dal Cuore.

Catrin Welz-Stein Tutt’Art@


Mente , cuore, grembo sono vita quando viaggiano all’ Uni-Sono.
Di quanti ‘aborti’, figlia della Terra, hai ancora bisogno per comprendere che solo nella Tua profondità puoi trovare la Forza?
Quante violenze vuoi importi ancora per paura di restare sola? Quanto ancora vogliamo attribuirle all’ uomo, al maschile, dimentiche che quel maschile giace sofferente in noi?


Vedi, l’ uomo che ti attende già costruisce la vostra casa , e tu con il tuo fuoco la scalderai. Bisogna solo che tu lo veda, che tu Ti veda attraverso la sua Mani-fest-azione.
Una festa di mani, di tocco, di Creato.
Perché allora ti abbeveri ancora in pozzi sfiniti e risonanti di parole vuote ? È forse secco il tuo ventre al punto da riempirlo solo di vento ?
Hai così paura della pienezza che già sei?


Giardino rigoglioso ti attendete se smetti di bruciare ogni germoglio con la paura ed inizi ad innaffiare d’ amore la mater-ia che Vi plasma entrambi.
È lì a un passo da te, bisogna solo che trovi il coraggio di guardarlo davvero, di guardarTi.
Sono solo le vostre scelte che minano l’ in-contro.

Oggi sul rogo ti ci mettono ancora , ma ancor peggio è che, di fatto, ti bruci da sola.

Serve il coraggio di molti ‘No’ per partorir’Si’ ad ogni ciclo di rinascita.

Maria Rosa Iacco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: